Vacanze in bici facili, per principianti

Una raccolta di idee per vacanze in bici organizzate facili, particolarmente adatte ai principianti.

bici sul lago di costanza

È la prima volta che fate una vacanza in bici? Un po’ vi invidiamo: ricordiamo ancora lo stupore e la meraviglia nel constatare come un viaggio in bici fosse diverso da tutti gli altri modi di viaggiare. La prima volta non si scorda mai… lo scoprirete da soli presto!

Uno dei tanti vantaggi della bici è che si adatta a ciò che volete e che siete. I più allenati potranno sfrecciare su una bici da corsa ad alta velocità, e coprire anche più di 100 km al giorno. Chi desidera maggiore tranquillità invece troverà comunque una grande soddisfazione dal coprire anche solo 30-40 km al giorno a blande velocità. In questo modo si può assaporare con calma il panorama e le sue variazioni. Per questo le vacanze in bici facili di cui parliamo in questa pagina possono essere di interesse per tutti, non solo per i principianti.

Alcuni percorsi sono più adatti di altri per chi non si sente (ancora) completamente a proprio agio su una bici, per mancanza di esperienza e allenamento. Si tratta di itinerari che si svolgono interamente (o quasi) su piste ciclabili separate dal traffico automobilistico, per poter pedalare nella massima tranquillità. Inoltre, sono sempre pianeggianti. Addirittura, molti seguono il corso di un fiume verso il mare, e quindi – per definizione – sono completamente in leggerissima discesa.

I percorsi in bici più adatti a chi inizia

Uno dei percorsi per principianti più famoso e frequentato è indubbiamente la pista ciclabile del Danubio, in particolare nel tratto austriaco, fra Passau e Vienna. È qui che i servizi per cicloturisti sono più sviluppati, e sono molti i tour operator che offrono pacchetti lungo i 330 km (da fare con molta calma) che portano alla capitale austriaca. Sono molti i motivi d’interesse di questo percorso: il Danubio offre moltissimi scorci bellissimi lungo le sue rive, e anche dal punto di vista storico – culturale ci sono varie località interessanti, oltre naturalmente a Vienna.

danubio in bici

Se i fiumi sono sempre in discesa, tutti sanno che i laghi sono sempre in pianura. Per questo il periplo del lago di Costanza in Svizzera è un altro itinerario molto facile e adatto a tutti. Le bellissime montagne svizzere rimangono solo sullo sfondo, mentre voi pedalate per 250 km lungo le sponde del lago. Solo un breve tratto si allontana dall’acqua per inoltrarsi nell’interno, facendo affrontare una facile salita di pochi km – può essere anche divertente mettersi alla prova, e magari scoprire che la salita non è poi così terribile!

Ormai avrete capito che i percorsi in bici più facili sono quelli che si svolgono dove si trova dell’acqua. È il caso di un’altra grande classica del cicloturismo: la pista ciclabile della Drava. La Drava è un fiume che nasce in Italia, a San Candido, a pochi chilometri dalla frontiera austriaca. La sua importanza come asse di comunicazione è sottolineata dal fatto che il percorso coincide in gran parte con quello di Eurovelo 7, uno dei lunghissimi itinerari ciclistici che uniscono l’Europa. Anche in questo caso, si pedala lungo zone bellissime, abituate a ricevere cicloturisti.

Finora abbiamo nominato solo vacanze in bici facili che si svolgono in area germanica. Sono proprio tedeschi, austriaci e svizzeri ad aver capito da più tempo l’importanza e la bellezza del cicloturismo. Ma anche altri paesi offrono percorsi ben attrezzati e altrettanto attraenti. Basti pensare al fiume Loira in Francia, punteggiato dai famosissimi castelli. Sono molti i tour operator che organizzano viaggi in bici da queste parti, lasciando naturalmente il tempo necessario a visitare con calma i castelli.

Un altro percorso famosissimo, che molti scelgono come prima avventura in bici, è il Cammino di Santiago. Qui qualche salita c’è, e il caldo può essere molto intenso d’estate, ma qualche piccola sofferenza non può che far entrare meglio nello spirito del Cammino. Se avete molto tempo a disposizione potete percorrerlo interamente, dai Pirenei a Santiago, ma molti tour operator offrono anche la possibilità di percorrere solo le ultime centinaia di chilometri.

Altre idee per vacanze in bici facili

Finora abbiamo parlato di percorsi specifici. In realtà esistono almeno due paesi europei in cui, date le caratteristiche geografiche e l’abitudine all’uso della bici, praticamente qualsiasi percorso in bici si possa scegliere è adatto ai principianti. Stiamo parlando naturalmente di Paesi Bassi e Danimarca. Date un’occhiata alle proposte dei tour operator in questi stati e troverete sicuramente qualcosa di interessante.

Un ultimo consiglio: ricordate che dal nostro modulo di ricerca, potete selezionare la difficoltà della vacanza. Selezionando l’opzione “facile” troverete molte vacanze in bici adatte ai principianti.

Pronti a partire? Buon viaggio! E non dimenticate, al vostro ritorno, di contattarci per raccontarci come è andata.